+39 324 543 6926

lun - ven  |  9:00 - 18:00

Tribunale di Brescia: due liberi professionisti beneficiano della legge sul sovraindebitamento

I due liberi professionisti, titolari di una società tra professionisti, a seguito del protrarsi della crisi economica, hanno constatato una contrazione dei clienti e contestualmente del fatturato. La contrazione si è manifestata a livello economico al punto da non permettere più di onorare le situazioni debitorie contratte.

Tra i debiti oltre a quelli con le banche anche quelli con l’agenzia delle entrate e con l’ente di previdenza

Nella procedura liquidatoria hanno messo a disposizione l’intero patrimonio personale peraltro gravato da ipoteche, pignoramenti ed esecuzioni immobiliari (sospese a seguito di decreto).

Hanno chiesto il saldo e stralcio entro il 30.04.2019 delle cartelle dell’ agenzia delle entrate e riscossione, ottenendo così, grazie al decreto di apertura della procedura di sovraindebitamento, la possibilità di ridurre i debiti tributari al 10%.